lunedì 31 marzo 2008

Sotto voto spinto



Fra meno di due settimane ci sono le elezioni e la confusione regna democraticamente sovrana. Molti sono gli indecisi (specialmente donne, dicono i sondaggi) ed è in atto una discreta campagna denigratoria nei confronti dei votanti che opteranno per la scheda bianca/scheda nulla. Una sorta di catena di Sant'Antonio circola da alcune settimane in rete e diffonde notizie non corrette sull'argomento: il testo che gira riferisce che:

 "anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo, indirettamente chi ha preso più voti."

L'informazione, ripeto, E' FALSA. La suddetta catena promuove un interessante metodo di astensione, consistente nel ritirare la scheda vidimata e restituirla immediatamente al segretario di seggio, chiedendo che il gesto venga verbalizzato unitamente ad un commento in cui si può motivare il gesto, esprimendo il proprio dissenso, etc..
Peccato che lo faccia diffondendo inutile terrore verso chi ha deciso di intraprendere la strada della scheda bianca/scheda nulla, dato che dette schede "non sono ritenute valide" e quindi non possono entrare nel cosidetto "premio di maggioranza".

Utile ricordare che le schede bianche possono diventare ILLECITAMENTE valide se qualcuno ci mette una croce su, realizzando un broglio elettorale, mentre le schede nulle (con su scritto o disegnato qualcosa di evidentemente diverso da una croce su un simbolo di partito) è abbastanza più difficile taroccarle.. Un interessante e controverso documentario è stato realizzato da Enrico Deaglio ed altri sull'argomento, relativo alle elezioni del 10 aprile 2006.

Il 13 e 14 aprile prossimi abbiamo la matita dalla parte del manico: evitiamo di ficcarcela in un occhio, come al solito..

ps: guardate che interessante inserzione ho trovato su ebay.. da oggi possiamo tutti stabilire il prezzo della Democrazia.




7 commenti:

Kain ha detto...

Ed eccomi qui..
Un indeciso convinto della sua indecisione dopo anni di cinvinzioni deluse. Penso che nessuna scelta sia valida, nessun candidato meritevole, nessuna lista prmettente. Certo che annullare la scheda mi lascia l'impressione di aver sprecato un'opportunità, di non averci nemmeno provato.
Bah! deciderò all'ultimo secondo.

thefunk ha detto...

fai come me vota antonio scarabocchia!!!!

Vitt ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Vitt ha detto...

...quando avrò l'età per votare mi ricorderò di quel nome..... comunque...bella mi piace quell'idea su ebay ..!

pailo ha detto...

La scheda nulla non dovrebbe andare alla maggioranza.... vabbè non ha molta importanza visto lo stile, la caratura, e l'importanza dei nostri personaggi politici. Ho 24 anni ma sono sicuro e convinto da tanto che tutto il mondo è paese, ogni governo fa le sue schifezze, chi piu chi meno nascoste, da sempre e per sempre purtroppo.... non vi affanate per il voto e non c'è nemmeno un meno peggio

Enrico ha detto...

Sono ancora convinto che "quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei colonna di un sistema"...

Formytesa ha detto...

come si fa a non darti ragione.

io so solo che mio nonno ha combattuto, ha rischiato di finire in un campo di concentramento, e tutto questo per ottenere dei diritti, per ottenere la possibilità di esprimere liberamente la propria opinione, e su questa opinione comune formare un paese, la cosi detta "democrazia".
per un uomo come lui è inconcepibile sentire qualcuno che dice "non vado a votare".

io però mi sento davvero confusa. come si fa a credere ancora di riuscire a cambiare le cose, quando comunque vada, ognuno appena raggiunge un livello di intoccabilità realizza solo i propri interessi?

boh...andrò a votare, ma probabilmente disegnerò un bel fumetto satirico sulla scheda. che altro posso fare?

saluti, e un grosso in bocca al lupo per le vendite di deprimomaggio, spero vada alla grande!